Tutta la pallacanestro di Monselice e della provincia di Padova

Dove ti trovi


Join the game 2014 - RISULTATI

Abano Terme, 23/02/2014


Copertina articolo

I nostri UNDER 14 "Monselice beavers" sono costretti ad arrendersi nella corsa per i playoff all'ultima sfida, persa sfortunatamente e per stanchezza.
La nostra folta truppa di UNDER 13 invece ottiene degli ottimi risultati e, con estremo orgoglio, segnaliamo il passaggio alle fasi ragionali del quartetto "Monselice wolfs" (PRIMA VOLTA NELLA STORIA DELLA NOSTRA ASSOCIAZIONE), ma anche gli altri gruppi si sono fatti valere sfiorando il passaggio ai playoff! Quindi bene tutti e continuiamo ad accumulare esperienza in vista dei prossimi importanti impegni di campionato.

 Qui sotto riportiamo l'articolo pubblicato nel sito del Comitato Provinciale:

JTG 2014: 700 UNDER 13 E UNDER 14 PROTAGONISTI AD ABANO DI ELETTRIZZANTI SFIDE 3 CONTRO 3 SOTTOCANESTRO
   

Il basket 3 contro 3 ha fatto di nuovo breccia in provincia di Padova. In 700 fra ragazzi e ragazze delle categorie Under 13 e Under 14 hanno partecipato, domenica scorsa ad Abano Terme, alle fasi provinciali del Join the Game (JtG), campionato nazionale di pallacanestro 3 contro 3, organizzato dalla FIP con il supporto delle federazioni provinciali. Dalle prime ore del mattino fino al tardo pomeriggio, il palasport di via Vittorino Da Feltre, palestra e arcostruttura dell’istituto Alberti in via Pillon, hanno accolto 174 squadre maschili e femminili. Tanta passione ed entusiasmo, che hanno visto protagonisti giovani cestisti e cestiste di un evento reso possibile grazie alla disponibilità delle società ospitanti, Thermal, Top Abano, Euganea Basket, oltreché del Comune di Abano Terme, rappresentato per l’occasione dall’assessore allo sport Angelo Montrone, ai quali il Comitato provinciale della FIP di Padova desidera rivolgere un sentito ringraziamento.

GIOCO E DIVERTIMENTO. Le cifre record del JtG padovano sono giustificate dalla modalità di gioco no stop, tipica del basket tre contro tre praticato nei playground. Partite-flash di cinque minuti su una sola metà campo, dove il cronometro non viene mai stoppato e i cambi vanno effettuati in corsa. Ogni azione d’attacco iniziava fuori dall’area e dopo ogni canestro segnato il pallone doveva essere consegnato agli avversari. Niente tiri liberi: in caso di canestro realizzato e fallo subìto si assegnava un punto all’attacco riprendendo con una rimessa dal fondo. Queste alcune delle regole cardine del Join the Game. Un torneo accattivante, capace di divertire moltissimi Under 13 e Under 14 in tutta Italia (le stime parlano di 35 mila ragazzi e ragazze coinvolti) proprio per le sue peculiarità (rapidità e orientamento spazio-temporale), che contribuiscono a formare i giocatori e le giocatrici di domani, incarnando quello che è il vero spirito del basket giovanile.

TUTTI (I) VINCITORI. Anche se in fin dei conti ha vinto la pallacanestro, il JtG aponense ha decretato i suoi vincitori. Tra gli Under 14 maschili, l’hanno spuntata i ragazzi della Virtus Verde sui compagni della Virtus Bianca. Nella finale degli Under 13, invece, ha avuto la meglio il Petrarca 4, che si è imposto sulla Virtus Verde. In ambito femminile, il titolo Under 14 è andato al Rhodigium, che ha piegato il Fila San Martino, mentre quello Under 13 ha confermato la leadership provinciale della Thermal Abano in versione “Gialla” (squadra appena laureatasi campione interprovinciale nel suo campionato padovano-vicentino in carico alla FIP di Vicenza), che ha battuto nella finalissima le coetanee della Dolcital San Martino.

JTG REGIONALE E NAZIONALE. Alla fase regionale, prefissata per domenica 6 aprile a Treviso, accedono ora 16 formazioni maschili (8 + 8) e 10 compagini femminili (3 U14 + 7 U13) padovane e rodigine. Dopo Treviso, l’ultima tappa di questa dodicesima edizione del JtG saranno le finali-scudetto di Fano da disputare sabato 24 e domenica 25 maggio.

Approfondimento scritto da La dirigenza, letto 1160 volte dal 26 febbraio 2014.

Galleria delle fotografie

Commenti