Tutta la pallacanestro di Monselice e della provincia di Padova

Dove ti trovi


Monselice 52 — 25 Badia Polesine

Cronaca della partita fra Monselice e Badia Polesine, vinta da Monselice per 27 punti (52 - 25), giocata martedý 16 dicembre 2014.


si torna a vincere

Allenatore Monselice:
Toffano / Boggian S.
Allenatore Badia Polesine:
Rossi
Arbitro:
Scarabello
Parziali:
24-2, 3-12, 8-7, 17-4

Dopo la pesante sconfitta a Solesino i beavers hanno la possibilità di tornare alla vittoria contro la più abbordabile compagine di Badia.
L'inizio è veramente scoppiettante per i nostri che infliggono un pesantissimo parziale maturato grazie all'asfissiante difesa e ad inaspettate buone percentuali di realizzazione! Ma ecco tornare l'imprecisione nelle mani dei nostri portacolori...il secondo e terzo periodo sono un tiro al bersaglio per i locali che tentano...e ritentano...e riritentano di fare canestro, ma servono almeno sette tentativi per vedere la palla entrare nel cesto! Dall'altra parte invece il Badia segna poco, ma costante, riuscendo a grattare via parzialmente lo scarto. Nell'ultimo periodo i coach monselicensi, esausti di tutte queste occasioni sprecate, sferzano i propri players nel fare di più! E la risposta viene immediata permettendo così al Monselice un tranquillo finale in crescendo.
Oggi è andata bene, ce la siamo cavata ed abbiamo portato a casa i due punti, ma giovedì deve essere tutta un'altra musica se vogliamo dare del filo da torcere al forte Este, dobbiamo essere più precisi in attacco e sempre concetrati in difesa. Sarà un vero e proprio banco di prova per i nostri Esordienti, staremo a vedere se la mentalità sta diventando vincente!
Incrociamo le dita e sempre forza beavers!


Tabellini personali

Tabellini Monselice

N.Cognome e nomePuntiFalliStoppate
Bisinella Giovanni320
Ceccato Damiano630
Coccolo Stefano020
Fortin Giacomo2500
Gallo Enrico000
Girotto Giacomo210
Guidolin Vittorio020
Lonoce Alessandro220
Miatton Nicola400
Ottolitri Samuele210
Sacchetto Edoardo410
Trov˛ Federico400

Cronaca scritta da Simone Boggian.

Commenti