Tutta la pallacanestro di Monselice e della provincia di Padova

Dove ti trovi


Monselice 52 — 25 Badia Polesine

Cronaca della partita fra Monselice e Badia Polesine, vinta da Monselice per 27 punti (52 - 25), giocata marted 16 dicembre 2014.


si torna a vincere

Allenatore Monselice:
Toffano / Boggian S.
Allenatore Badia Polesine:
Rossi
Arbitro:
Scarabello
Parziali:
24-2, 3-12, 8-7, 17-4

Dopo la pesante sconfitta a Solesino i beavers hanno la possibilità di tornare alla vittoria contro la più abbordabile compagine di Badia.
L'inizio è veramente scoppiettante per i nostri che infliggono un pesantissimo parziale maturato grazie all'asfissiante difesa e ad inaspettate buone percentuali di realizzazione! Ma ecco tornare l'imprecisione nelle mani dei nostri portacolori...il secondo e terzo periodo sono un tiro al bersaglio per i locali che tentano...e ritentano...e riritentano di fare canestro, ma servono almeno sette tentativi per vedere la palla entrare nel cesto! Dall'altra parte invece il Badia segna poco, ma costante, riuscendo a grattare via parzialmente lo scarto. Nell'ultimo periodo i coach monselicensi, esausti di tutte queste occasioni sprecate, sferzano i propri players nel fare di più! E la risposta viene immediata permettendo così al Monselice un tranquillo finale in crescendo.
Oggi è andata bene, ce la siamo cavata ed abbiamo portato a casa i due punti, ma giovedì deve essere tutta un'altra musica se vogliamo dare del filo da torcere al forte Este, dobbiamo essere più precisi in attacco e sempre concetrati in difesa. Sarà un vero e proprio banco di prova per i nostri Esordienti, staremo a vedere se la mentalità sta diventando vincente!
Incrociamo le dita e sempre forza beavers!


Tabellini personali

Tabellini Monselice

N.Cognome e nomePuntiFalliStoppate
Bisinella Giovanni320
Ceccato Damiano630
Coccolo Stefano020
Fortin Giacomo2500
Gallo Enrico000
Girotto Giacomo210
Guidolin Vittorio020
Lonoce Alessandro220
Miatton Nicola400
Ottolitri Samuele210
Sacchetto Edoardo410
Trov Federico400

Cronaca scritta da Simone Boggian.

Commenti