Tutta la pallacanestro di Monselice e della provincia di Padova

Dove ti trovi


Rovigo 48 — 56 Monselice/Solesino

Cronaca della partita fra Rovigo e Monselice/Solesino, vinta da Monselice/Solesino per 8 punti (48 - 56), giocata domenica 24 ottobre 2010.


buona la prima

Allenatore Rovigo:
...
Allenatore Monselice/Solesino:
Venturin / Zamarco / Muraro
Arbitro:
Veronese M.
Parziali:
...

Esordio e vittoria per gli under 19 di coach Venturin nonostante una sola settimana di allenamenti. svolti. Contro la rinnovata compagine del Rovigo il nuovo allenatore del Solesino schiera Venturini, Quaggio, Molon, Bego e il giovane Rizzo ed in panchina, oltre a Bertelli e tre ’94, a sostituire i 3 assenti Bernardini A., Bernardini L. e Capuzzo, ancora in attesa del trasferimento da Pernumia, ci sono due promettenti ’95. Nella bella cornice del palazzetto di Rovigo i nostri avversari partono subito forte e provano ad allungare, complice anche la nostra scarsa organizzazione soprattutto in attacco, 0 su 9 nei primi 8 minuti. Ma anche il Rovigo sbaglia molto e grazie al canestro di Bertelli, che ci sblocca al tiro da due, e l’aggressività difensiva delle guardie Venturini, Rizzo e Quaggio andiamo al primo intervallo sul -2.

Nel secondo parziale parte la riscossa degli ospiti che, grazie ai rimbalzi in attacco dei lunghi Molon e Tognin, le bombe di Quaggio e Bego e le palle perse dei nostri avversari, vanno negli spogliatoi sul +14 nonostante i 10 tiri liberi sbagliati e con l’unica nota amara dell’infortunio al dito di Rizzo costretto a lasciare il palazzetto. Al ritorno dagli spogliatoi la partita continua sulla falsa riga del secondo quarto e, nonostante il canestro sembri stregato per gli ospiti, soprattutto dalla lunetta, riusciamo a mantenere un discreto vantaggio ed all’ultimo intervallo il tabellone dice +12 Solesino.

Ma il Rovigo non ci sta a perdere e, caricato dal pubblico, aumenta d’intensità fino a portarsi sul -6 a 3 minuti dalla fine, costringendo al time-out il trio di allenatori sulla panchina di Solesino, Venturin, Zamarco e Muraro. Dopo il minuto di sospensione risale la pressione difensiva dei nostri che, grazie alla palla rubata di Venturini ed al rimbalzo strappato da Molon archiviano la prima vittoria stagionale per 48 a 56 .C’è ancora molto da lavorare ma chi ben inizia è a metà dell’opera.

Ben fatto ragazzi!!!!

Cronaca scritta da Bernardini A..

Commenti