Tutta la pallacanestro di Monselice e della provincia di Padova

Dove ti trovi


Pall. Lendinara 95 — 83 Monselice

Cronaca della partita fra Pall. Lendinara e Monselice, vinta da Pall. Lendinara per 12 punti (95 - 83), giocata luned 27 novembre 2006.


Ancora una sconfitta senza attenuanti x i beavers

Allenatore Pall. Lendinara:
Pradella
Allenatore Monselice:
Bernardini
Arbitro:
Rizzo di Rovigo/Magosso di C. di R.
Parziali:
30-28, 54-47, 68-63, 95-83
Copertina articolo

Squadra rinnovata rispetto alle precedenti prestazioni.
Fuori Pengo e Pippa la squadra data in mano a Boetto e Bevilacqua (ancora sfortuna per Lorenzo...lo aspettiamo con ansia al meglio!! Auguri!).
I risultati per non sono buoni anzi, molta confusione e poca solidit fanno si che la partita sia sempre in salita per i beavers.
Primi venti minuti scoppiettanti per gli attacchi (demoralizzante per le difese...) che finiscono sul 54-47. Sturaro(6) come al solito realizza con buona continuit ma un p tutta la squadra a trovare con facilit il canestro avversario, la difesa invece fa acqua da tutte le parti denotando una organizzazione carente per non dire assente.
Coach Bernardini ha molto da rivedere sotto questo aspetto: non molto positivo che, dopo 3 mesi, si vede la difesa vivere sull'improvvisazione...!
I successivi periodi seguono la falsariga dei primi, con squadre per un p pi stanche (per il Monselice la rotazione alla fine si ridotta a 7 giocatori causa falli ed infortuni). Purtroppo il pallottoliere delle palle perse del Monselice sempre in movimento e non appena ci si avvicina nel punteggio si trovano modi sempre nuovi per fare scappare gli avversari.
Alla fine il risultato dice 95-83 e per i nostri la terza sconfitta consecutiva.
Per la prossima e decisiva partita interna con il Pontelongo auspichiamo maggior lucidit di scelte sia da parte della panchina che da parte dei protagonisti in campo.
Non ci sono pi attenuanti dopo 3 mesi si poteva e doveva fare meglio!


PAGELLE scritte da I.R.:
Boetto: 4,5, era quasi meglio quando la partita non si accorgeva di lui! Ha buone potenzialit e crescer molto, senza dubbio, ma 6/22 al tiro e 14-15 palle perse per chi dovrebbe dettare i ritmi in campo sono davvero uno sproposito.
Sturaro S.: 6+, come sempre efficace in attacco, frenato per da contrasti duri che lo limitano fisicamente, si perde un p anche lui nel marasma generale.
Sturaro R.: 5, ancora una prova opaca. Ha qualit e tecnica superiore alla media e lo si vede, ma non riesce ancora a dare un contributo importante e decisivo.
Buson: 5,5, sempre meglio in difesa dove lotta e recupera molti palloni...poi per non riesce, se non in minima parte, a tradurre il tutto in reale vantaggio per la squadra davvero un peccato!
Bevilacqua: s.v., ancora problemi fisici, portato a Lendinara forse troppo prematuramente ed una colpa grave certo non sua.
Lombardo: 6+, deciso e aggressivo conclude tanto e spesso bene. Lotta e recupera, entra troppo tardi in partita, ma poi non ne esce quasi pi. Punto fermo!
Merlo J.: s.v., gioca troppo poco, deve farsi ma ha potenzialit importanti.
Merlo R.: s.v., vale lo stesso discorso del fratello, lo attende una crescita di sicuro importante.
Zecchin: 6, ritorna a discreti livelli dopo Adria. Segna con una certa continuit anche se subisce molto in difesa causa un gap fisico con il centro avversario.
Cardin: 6+, molti errori, ma anche molte cose buone nella sua partita, patisce la scarsa rotazione e alla fine arriva stanco morto.


Tabellini personali

Tabellini Monselice

N.Cognome e nomePuntiFalliStoppate
Titolare Bevilacqua Lorenzo000
Titolare Boetto Matteo1520
Titolare Buson Riccardo450
Cardin Fabio1640
Lombardo Samuele1650
Merlo Jacopo020
Merlo Riccardo010
Titolare Sturaro Stefano1710
Titolare Sturaro Roberto620
Zecchin Mauro950

Tabellini avversari

N.Nome e cognomePuntiFalliStoppate
13Agujaro130
14Chakir240
Titolare7Fiocco000
10Germogli410
12Malin1620
Titolare4Pezzuolo2740
Titolare15Rizzato1540
Titolare18Tavian1530
Titolare5Turetta1530
Il giocatore è partito titolare

Galleria delle fotografie

Cronaca scritta da numero 4 (foto di Breg).

Commenti